mercoledì 22 febbraio 2012

NAPOLI - CHELSEA 3-1: una storica vittoria



Lo possiamo affermare senza rischiare di essere esageratamente enfatici: la rotonda e netta vittoria conquistata dal Napoli contro il Chelsea, resterà scritta a caratteri cubitali negli annali societari del sodalizio partenopeo. Infatti questa gara, indubbiamente, segna un punto di svolta per gli uomini di Mazzarri, che così acquisiscono grande morale ed esperienza in una competizione ardua. Un salto di qualità in campo europeo, sul proscenio più importante e prestigioso.

Una vittoria che proietta il Napoli tra le grandi d'Europa.

Adesso, i partenopei sospinti dal travolgente entusiasmo di una piazza caldissima, impaziente di rinverdire i fasti ormai lontani di maradoniana memoria, sono chiamati a disputare una gara intelligente ed accorta in quel di Londra, dove un Chelsea ferito ma sempre temibile cercherà di sfruttare al massimo il fattore campo per sovvertire quanto accaduto alle falde del Vesuvio.

In ogni caso, gli azzurri magistralmente guidati per l'occasione da Frustalupi, per adesso si godono la stupenda ed importante vittoria conseguita, che porterà un surplus di entusiasmo. La felice circostanza, che rinvigorisce animo e fisico dei gladiatori partenopei, certamente permetterà agli azzurri di risalire posizioni in campionato. Visto che proprio a causa del gravoso impegno europeo sono stati persi punti preziosi, in particolare contro le compagini medio-piccole che tanto in questa stagione hanno fatto penare il Napoli.

Negli occhi dei sostenitori del sodalizio partenopeo, per lungo tempo resterà impressa la scena di un "San Paolo" gaudente e completamente bardato d'azzurro che intona "o' surdato 'nnammurato" al fischio finale dell'arbitro. Tripudio azzurro.
Reazioni:

1 commenti:

  1. Salve, volevo sapere per favore come contattare il responsabile del blog per proporre una collaborazione. Il mio indirizzo email è refsporty4@gmail.com .

    Grazie.
    Saluti,
    valeria

    RispondiElimina